PARTE IL SALONE INTERNAZIONALE DEL RESTAURO “IN TOUR”

Anche il restauro della Sagrestia Nuova tra gli eventi presentati alla Nuova Fiera del Levante a Bari

Musei del Bargello saranno presenti nell’ampio spazio espositivo che il Ministero della Cultura (MiC) e nel ricco calendario di incontri alla manifestazione Restauro “in Tour”, edizione speciale del Salone Internazionale del Restauro di Ferrara, che approda per la prima volta alla Nuova Fiera del Levante di Bari.

Tre giornate espositive, da mercoledì 1 a venerdì 3 settembre 2021, organizzate in modalità “live&digital”, dunque tanto in presenza - nelle sale convegni dedicate al MIC all'interno del nuovo Padiglione e presso il Centro congressi - che in streaming.

La presenza istituzionale del MiC sarà gravida di proposte e risultati; una ricchezza tanto più significativa, in quanto coltivata e maturata durante i lunghi periodi di chiusura imposti dalla pandemia. Quest’anno, inoltre, si è inteso riservare un focus speciale alla sostenibilità, uno degli assi portanti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), oltreché essenza stessa della transizione verso il futuro, destinata ad attuarsi per mezzo di strumenti tecnologici estremamente innovativi, talvolta di vere e proprie “invenzioni” di metodi, materiali, processi nei quali si affermano le nuove e nuovissime professionalità del settore.

In questo contesto un ampio spazio verrà riservato al restauro della Sagrestia nuova di Michelangelo all’interno del Museo delle Cappelle Medicee, che è stato recentemente presentato al pubblico e che ha destato tanto interesse per l’innovazione delle tecniche di restauro attuate e per la qualità dei risultati ottenuti. Monica Bietti, che ha diretto il restauro, ne presenterà il progetto, inteso come modello di metodo e scienza, durante un convegno che si terrà giovedì 2 settembre alle 12.30 nella Sala MiC del Modulo 1 Nuovo Padiglione. Alla presentazione parteciperanno, con interventi in loco o via streaming, le restauratrici Daniela Manna e Marina Vincenzi (che illustreranno le problematiche e le scoperte legate al restauro delle pareti e delle sculture nella Sagrestia) e le scienziate Anna Rosa Sprocaci e Chiara Alisi che, per conto dell’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), hanno sperimentato un’innovativa tecnica di biopulitura.

In tutto sono previsti 30 convegni - a cura delle Direzioni generali centrali (Archeologia Belle Arti e Paesaggio; Archivi; Creatività Contemporanea; Educazione, ricerca e istituti culturali; Musei; Sicurezza del Patrimonio Culturale), degli Istituti periferici, di Musei e Parchi archeologici autonomi - con la partecipazione di circa 100 relatori.

Nel corso delle numerosissime manifestazioni previste, saranno illustrate, a cura degli Istituti del MiC, le diverse declinazioni del “fare restauro”, con cospicui esempi di grande efficacia, anche comunicativa.

I Musei del Bargello saranno inoltre presenti, con i video realizzati in occasione delle celebrazioni dantesche, nell’apposito stand del Ministero della Cultura, realizzato con il coordinamento del Servizio VI del Segretariato Generale, dove saranno presentati alcuni dei progetti che hanno ricevuto il patrocinio o il contributo da parte del Comitato nazionale per le celebrazioni dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri.

 

PROGRAMMA CONVEGNI:

https://www.salonedelrestauro.com/programma/