LE PAROLE PER DIRLO_il David di Donatello: Francesco Caglioti racconta

41' su RaiRadio3_In occasione dei David di Donatello 2020

La celebre statua di Donatello voluta da Cosimo de’ Medici fu accompagnata, sulla colonna, da una iscrizione epigrafica il cui testo era costituito da versi latini in metro saffico minore. L’epigrafe, che riconosce nella statua un’effigie eroica di David e le attribuiva una forte valenza morale e politica, fu dettata da Gentile de' Becchi, letterato ed educatore, residente in casa Medici. 

 

 Victor est quisquis patriam tuetur. / Frangit immanis Deus hostis iras./
En puer grandem domuit tiramnum./ Vincite cives!



 Chiunque difende la patria è destinato a vincere, /
poiché Dio rompe i furiosi propositi del più spaventevole tra i nemici. /
Ecco il fanciullo che ha sconfitto un enorme tiranno. Cittadini, alla vittoria!




Il prof. Francesco Caglioti racconta, in 41' di pura bellezza, il David bronzeo di Donatello, la sua storia.
A colloquio in: Museo Nazionale 150 Opere d'Arte della Storia d'Italia su RaiRadio 3 puntata del 25.06.2016.
Buon ascolto!