I GIOVEDÌ DI CASA MARTELLI

A servizio in Casa Martelli: una livrea, un cocchiere e la guardaroba di una casa

Museo di Casa Martelli
Giovedì 11 aprile 2019
ore 17.00

A servizio in casa Martelli: una livrea, un cocchiere e la guardaroba di una casa
a cura di:
Monica Bietti, Paolo Peri, Concita Vadalà, Francesca Fiorelli Malesci

La recente donazione al Museo di Casa Martelli di due livree, entrambe acquistate sul mercato fiorentino dopo l’alluvione del 1966, ci permette di porre l'attenzione sulla moda maschile e l'abbigliamento nell’ambito delle classi più esclusive, fra gli ultimi decenni del XVIII secolo e i primi decenni dell'Ottocento.

Entrambe destinate all’esposizione nelle sale del museo, dove da oggi faranno ritorno, consentono di dare maggior vita a questi ambienti sventuratamente spogliati dai loro oggetti d’uso, e dalle cose che costituiscono l’anima di una residenza storica.

Le marsine e i cappelli, elementi qualificanti delle due livree, erano in precarie condizioni di conservazione e quindi, con fondi dei Musei del Bargello, sono state sottoposte ad un breve intervento di manutenzione e, una di queste, ad una revisione delle parti più danneggiate. Gli abiti, per loro natura realizzati in materiali vegetali, animali, e metallici, sono fortemente soggetti a deperimento naturale, dovuto all’uso e agli innumerevoli danni arrecati dall’uomo. Il restauro in oggetto, eseguito da Concita Vadalà, ha mirato al ritrovamento conservativo, ed è consistito in una revisione della struttura sartoriale e soprattutto dei galloni. Si è così ottenuto un recupero estetico riconnettendo e fermando i filati metallici nella posizione originale, con punti idonei alla ricomposizione del disegno.

L’intervento di restauro ha consentito una più attenta analisi delle livree, pur nelle difficoltà che le opere tessili portano in sé, permettendo così di porre l’attenzione su un aspetto importante del costume maschile, ad oggi ancora poco noto. Si tratta della specifica influenza dalle fogge militari sulla moda civile, nonché del conservatorismo delle corti europee nei confronti del costume, protagonista di nuove tendenze difficili da far accettare alla ristretta cerchia di coloro che venivano ammessi alla presenza dei sovrani. In quest'ottica le livree di casa Martelli, eseguite dopo la venuta dei Lorena, e sicuramente in linea con le regole stabilite dai regnanti, saranno messe a confronto con le uniformi disegnate per l'Imperiale e Reale Corte Granducale. Si evidenzieranno così la vicinanza con gli aspetti stilistici, i colori, e soprattutto tessuti, galloni, ricami e insegne, nonché i sarti e i più noti cappellai fiorentini, che influenzarono e rifornirono, anche la famiglia Martelli.

MUSEO DI CASA MARTELLI
Via Ferdinando Zannetti, 8
50123 Firenze
tel + 39 055 0649420
mn-bar.casamartelli@beniculturali.it