NUOVO REGOLAMENTO PER GLI INGRESSI GRATUITI

Una settimana consecutiva di gratuità e altri 12 giorni durante l'anno

Dal 28 febbraio 2019 è entrato in vigore il nuovo regolamento che disciplina gli ingressi gratuiti ai Musei Statali.

La nuova normativa prevede, durante l’anno, 20 giorni di gratuità così suddivisi:

-          ogni prima domenica del mese da ottobre a marzo;

-          dal 5 al 10 marzo, in occasione della SETTIMANA DEI MUSEI;

-          8 nuove giornate da utilizzare a discrezione dei musei.

 

Più nello specifico, il calendario delle giornate gratuite del 2019 per i Musei del Bargello sarà organizzato come disposto di seguito:

3 marzo prima domenica del mese
dal 5 al 10 marzo 2019 Settimana dei Musei
27 marzo in occasione del premio David di Donatello
25 aprile festa della Liberazione
9 maggio festa dell’Europa
2 giugno festa della Repubblica
24 giugno festa di San Giovanni Santo patrono di Firenze
29 settembre in occasione della manifestazione “Corri la Vita”
6 ottobre prima domenica del mese
13 ottobre giornata nazionale delle famiglie
3 novembre prima domenica del mese
30 novembre festa della Toscana
1 dicembre prima domenica del mese

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inoltre, la nuova regolamentazione prevede l’ingresso ai musei a 2 euro per i visitatori dai 18 ai 25 anni durante tutti i giorni che non prevedono la gratuità.

Le medesime condizioni si applicano ai cittadini di Paesi non comunitari “a condizione di reciprocità”.

Restano invariate le condizioni di gratuità già disposte nel D.M. 507/97 .

Testo del decreto – G.U. 13 febbraio 2019 

 

Dunque, il nuovo piano per le gratuità predisposto in accordo col Ministero per i beni e le attività culturali, offre molte occasioni da cogliere al volo avendo solo cura di annotare il calendario che ciascun museo ha appositamente programmato.

In particolare, come si evince dal prospetto sopra esposto, l’ingresso gratuito ai Musei del Bargello sarà possibile già il prossimo mercoledì 27 marzo. Una giornata in cui gli amanti del cinema seguiranno la cerimonia di premiazione dei David di Donatello e al tempo stesso un’occasione per far scoprire, a quanti non l’hanno mai visto, il Museo Nazionale del Bargello dove viene conservato l’originale del capolavoro emblema dell’arte scultorea rinascimentale che ha ispirato nome e simbolo del noto premio cinematografico. 

La giornata del 27 marzo sarà l’occasione per entrare gratuitamente anche nel Museo di Palazzo Davanzati (via di Porta Rossa, 13) e ammirarne il nuovo allestimento degli ambienti del piano terra.

Durante la primavera sono previste altre 3 giornate di ingressi gratuiti ai Musei del Bargello: il 25 Aprile (festa della Liberazione), il 9 Maggio (festa dell’Europa) e il 2 Giugno (festa della Repubblica). Mentre durante il periodo estivo la data prescelta per incentivare le visite gratuite è quella del 24 Giugno (festa di San Giovanni, patrono di Firenze).

Invece, con l’arrivo dell’autunno, le giornate per accedere gratis ai Musei del Bargello saranno il 29 settembre (in occasione della manifestazione “Corri la vita”), il 13 ottobre (giornata nazionale delle famiglie) e il 30 novembre (festa della Toscana).

Infine, se per gli affamati d’arte tutte queste date non fossero sufficienti, ricordiamo che in alcuni Musei del Bargello la gratuità non è l’eccezione ma la regola. Come nel caso del Museo di Casa Martelli (sempre gratuito nei giorni di apertura del lunedì, giovedì e domenica) e della Chiesa e Museo di Orsanmichele (via dell'Arte della Lana). Orsanmichele è un monumento unico e straordinario capace nel tempo di suggellare funzioni religiose e civili e oggi luogo in cui ammirare, gratuitamente ogni lunedì e sabato, il più importante ciclo di statue monumentali del Rinascimento.